Arte e grande arte, bellezza e pregiudizi, propaganda e antisemitismo – 6 febbraio
Arte e grande arte, bellezza e pregiudizi, propaganda e antisemitismo - 6 febbraio
Roma,Via del Moro 7
00153
Italia
Associazione Culturale Nodedim

Organizzatore

Gianfranco Ferlisi

Arte e grande arte, bellezza e pregiudizi, propaganda e antisemitismo – 6 febbraio

6 febbraio 2023 - 19:30
Secondo modulo di 10 lezioni del percorso nella Storia dell’Arte dal XIII al XX secolo, a partire dal 6 febbraio su Zoom online. Iscriviti ora!
Tipologia Biglietto Fine vendite prezzo quantità
Tipologia Biglietto: 10 lezioni Gianfranco Ferlisi Fine vendite: 06/02/2023 18:30 prezzo: 130,00 quantità:
Tipologia Biglietto: 10 Lezioni PROMO Fine vendite: 06/02/2023 18:30 prezzo: 120,00 quantità:

Dettagli evento

Arte e grande arte, bellezza e pregiudizi, propaganda e antisemitismo.
Docente: Gianfranco Ferlisi

Costo del corso: 130 euro per 10 lezioni (120 euro per chi ha partecipato al primo modulo)
Minimo iscritti : 10
Inizio: lunedì 6 febbraio 2023, ore 19.30, su Zoom

SECONDA PARTE - le date:
Febbraio: 6, 13, 20, 27
Marzo: 6, 13, 20, 27
Aprile: 3, 17, 24

PROGRAMMA SECONDA PARTE:
- Sotto il segno dello scorpione
- Brutti, sporchi e cattivi: l’immagine dell’ebreo nella Flagellazione (Ludovico Carracci …)
- Caravaggio e gli occhiali del giudeo miope
- Immagini pedagogiche della Controriforma
- La superiorità greca di Winckelmann e l’ideale neoclassico
- Il grand tour di Solomon Alexander Hart
- Abramo e Sara nella reggia del Faraone, il melodramma visivo di Giovanni Muzzioli
- Il Tribunale dell’inquisizione, La “matanza” di Toledo e la cacciata di Spagna: pittura ottocentesca di storia e di memoria
- Il Novecento e la scuola di Parigi
- Verso la tragedia della Shoah
- L'età dell'ottimismo: il secondo dopoguerra
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Gianfranco Ferlisi (laureato a Parma) è critico e storico dell’arte. In quarant’anni di studio e ricerca si è occupato principalmente di Rinascimento, Otto, Novecento e arte contemporanea. Ha operato presso la Provincia di Mantova con numerosissime rassegne curate alla Casa del Mantegna. Ha lavorato come storico dell’arte presso il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova e, infine, presso le Gallerie Estensi di Modena e Ferrara, dove si è occupato della valorizzazione della donazione Panza di Biumo a Sassuolo e della collezione ottocentesca. Da diversi anni è direttore del Museo d’Arte Moderna dell’Alto e conservatore della raccolta di Palazzo Menghini a Castiglione delle Stiviere. Ha curato numerosissime mostre, tra cui ricordiamo almeno Ugo Celada da Virgilio 1895-1995. L’incanto del disegno. La magia della pittura (MAM di Gazoldo degli Ippoliti, e Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova, 2016), Il sentiero della luce (PAN di Napoli, 2020 con Philippe Daverio), Lorenzo Frigo. Infernus (Basilica di Palladio di Vicenza, 2021) e l’antologica dedicata ad Archimede Bresciani (MAM, 2021).

Altri eventi dello stesso organizzatore