★ CHI AMA BRUCIA – Discorsi ai limiti della Frontiera ★ TEATRO – 07/08/21
ZOÉ IN CITTÀ
Cuneo,Via parco della gioventù
12100
Italia

Organizzatore

Alice Conti

★ CHI AMA BRUCIA – Discorsi ai limiti della Frontiera ★ TEATRO – 07/08/21

7 agosto 2021 - 21:30
Vendite terminate il 07/08/2021 - 20:30
✷TEATRO✷
CHI AMA BRUCIA - Discorsi ai limiti della Frontiera
inizio ore 21.00
Spettacolo consigliato a partire dai 7 anni.

“Chi ama brucia” è uno spettacolo sui “campi di accoglienza” per migranti stranieri.
Le vendite online sono terminate ma continuano presso la sede dell'evento.

Dettagli evento

✷TEATRO✷
CHI AMA BRUCIA - Discorsi ai limiti della Frontiera
inizio ore 21.00

Spettacolo consigliato a partire dai 7 anni.
TRAILER

https://vimeo.com/197658798



Ideazione e regia Alice CONTI

Testo Chiara ZINGARIELLO

Drammaturgia Alice CONTI e Chiara ZINGARIELLO

Disegno luce, audio, scene Alice COLLA

Costumi Eleonora DUSE

Assistenza produzione Valeria ZECCHINATO

in scena Alice CONTI

uno spettacolo di ORTIKA – gruppo teatrale nomade

con la complicità di Spazio Off Trento, LAB121 Milano, CAP10100 Torino, Cavallerizza Reale Liberata Torino, La Tana Torino, Lapsus Torino, Circolo Oltrepo' Torino, Artea Rovereto

selezione Premio Dante Cappelletti 2013, Roma
vincitore Anteprima 2014, (PI)
menzione giuria Scandalo! 2014, (BZ)
vincitore Festival Direction Under 30 2014, (RE)
vincitore Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro – Giuria Giornalisti 2014, (UD)
vincitore Festival 20 30 bando 2015, (BO)

selezione INBOX 2017

vincitore Teatro delle Differenze (BO) 2017

vincitore 3° Premio Sonia Bonacina 2017

finalista Premio Cervi - Festival di Resistenza 2018



“Chi ama brucia” è uno spettacolo sui “campi di accoglienza” per migranti stranieri, tratto dalle interviste originali a lavoratori ed ex-reclusi di un C.I.E. italiano (Centro di Identificazione ed Espulsione per stranieri).


Nel 2012 ho condotto una ricerca antropologica sul Centro di Identificazione ed Espulsione per stranieri di Torino – C.I.E. – i cui risultati sono stati pubblicati nella mia tesi di laurea specialistica. Da tempo mi affascina l'idea che la ricerca scientifica debba trovare il modo di comunicare, di rivolgersi ad un vero pubblico. Inoltre penso che il teatro debba nutrirsi di ciò che realmente accade nel mondo, della contemporaneità, e abbia il dovere illuminarne gli angoli scuri. Allo stesso tempo mi sembra che il teatro (che intendo come ricerca sull'umanità), abbia bisogno e debba avvicinarsi il più possibile ad una scienza, al suo tentativo metodologico di onestà ed esattezza, o perlomeno debba tentare di dire delle cose “vere”. Da questa consonanza e dalla necessità di dare corpo ad un materiale che sento il dovere di rendere pubblico nasce il progetto di spettacolo: “Chi ama brucia. Discorsi al limite della Frontiera” un monologo-intervista a diversi personaggi tra cui la Crocerossina, la Garante e l'Ospite/ gli esuli – che ho realmente incontrato e intervistato durante la ricerca. Il loro discorso si sviluppa intorno al C.I.E. che nella trasposizione teatrale chiameremo Campo.

Entrata intero 10€
Ridotto 4-16 anni 6€


🍿 🍺 🍕Pizze in pala Baladin, pop corn, birrette e bibite dalle 18.00 🤤

www.zoeincitta.it
zoeincitta@gmail.com
+393516593220

Partner