Concerto di Capodanno di Mario Rosini con Andrea Sabatino
Palazzo Sangiovanni
Alessano,Piazza Castello
73031
Italia
Lampus

Organizzatore

Mario Rosini e Andrea Sabatino

Concerto di Capodanno di Mario Rosini con Andrea Sabatino

1 gennaio 2023 - 19:00
Vendite online terminate
Mario Rosini è una delle migliori voci del panorama musicale italiano! Per Capodanno ha accolto l'invito di Lampus di esibirsi ad Alessano e lo farà accompagnato dall'ottimo Andrea Sabatino alla tromba e flicorno! In scaletta un repertorio godibilissimo!

Dettagli evento

Pluripremiato, docente di canto Jazz al conservatorio di Matera, presidente della commissione artistica del premio Mia Martini, Mario Rosini vanta collaborazioni eccellenti: Rossana Casale e Mick Goodrick, Anna Oxa, Grazia Di Michele, Mia Martini, Rossana Casale e Tosca.
Supporter di Michael Bublè, Al Jarreau, Dionne Warwick, Ensamble Band con Toots Thielemans, ha cantato condividendo il palco con Bobby McFerrin, Dee Dee Bridgwater, Rory Offman, Sarah Jane Morris;
Phil Palmer.
Andrea Sabatino inizia lo studio della tromba precocissimo all’età di cinque anni e, seguito dal padre anch’egli musicista, a nove anni intraprende gli studi musicali presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. E’ nel 1999 che Andrea, appena diciassettenne, consegue il Diploma in Tromba con il massimo dei voti. In seguito partecipa a vari concorsi e rassegne regionali - nazionali esibendosi come trombettista concertista classico ottenendo consensi unanimi di critica e, nel frattempo, frequenta diversi master class tra i quali quello del trombettista americano MICHEL APPLEBAUM. L’incontro indescrivibile nel 2000 col celebre trombettista FABRIZIO BOSSO, porta poi Andrea a lasciare di colpo gli studi classici e a intraprendere da subito quelli jazzistici proprio con Bosso. L’amore oramai nato per il jazz lo porta a seguire diversi corsi e seminari. Partecipa ai seminari estivi di “UMBRIA JAZZ 2001” dove viene premiato come “Miglior talento” inoltre frequenta i corsi estivi di “SIENA JAZZ”. . Nel 2004 che raggiunge il suo primo “traguardo jazzistico”: consegue il “Diploma in Jazz” presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e Inizia le prime e vere collaborazioni con musicisti di un certo calibro come FABRIZIO BOSSO, MARCO TAMBURINI, MAURIZIO GIAMMARCO, GIANNI CAZZOLA, PAOLO DI SABATINO, MIMMO CAMPANALE, ETTORE CARUCCI, ROBERTO OTTAVIANO, GIUSEPPE BASSI, ALESSANDRO DI PUCCIO, STEFANO “COCCO” CANTINI, SALVATORE BONAFEDE, NICO MORELLI, PIERO ODORICI, MASSIMO MORRICONI, DANIELE SCANNAPIECO, ARTHUR MILES, MARIO ROSINI, DEE DEE BRIDGEWATER. Nel 2011 è chiamato a prendere parte al tour di MARIO BIONDI come trombettista solista. 2015.