DIG 2020 | C’MON TIGRE: SILENCE IS SO FREAKIN’ LOUD
Chiesa di San Carlo | Fondazione Collegio San Carlo
Modena,Via San Carlo, 7
41121
Italia
DIG Awards

Organizzatore

C'mon Tigre

DIG 2020 | C’MON TIGRE: SILENCE IS SO FREAKIN’ LOUD

11 ottobre 2020 - 21:30
Vendite terminate il 11/10/2020 - 17:20
Concerto del collettivo più meticcio, inafferrabile e raffinato in circolazione. Che al DIG vi dà appuntamento in chiesa e ve le suona forte in cuffia.
Le vendite online per questo evento sono terminate. Sarà possibile acquistare i biglietti all'ingresso, se disponibili, esclusivamente in contanti.

Dettagli evento

11 OTTOBRE 2020 | 21.30 | CHIESA DI SAN CARLO, FONDAZIONE COLLEGIO SAN CARLO

Salpando dal bacino del Mediterraneo e lasciandosi guidare dalla fascinazione per l’Africa e il Medioriente, i C’mon Tigre danno forma a un linguaggio inedito fatto di commistioni con il jazz, l’afrojazz, le ritmiche dell’hip hop, l’elettronica.

Il tutto senza mai chiudersi in uno stile, ma spingendo al limite l’esplorazione quale dimensione che ogni viaggio degno di questo nome dovrebbe racchiudere.

Un mondo sonoro che, per quanto vasto sia, non può fare a meno di debordare nelle arti visive, come il sodalizio con Gianluigi Toccafondo, che li vede collaborare da tempo su più fronti.

DIG 2020, sotto lo sguardo attento del suo watchdog creato proprio dal maestro Toccafondo, è felice di accogliere lo strepitoso spettacolo di musica e luci dei C’mon Tigre in una location unica, per la prima volta in Silent.

--------------------

L'acquisto online dei biglietti sarà possibile sono fino a un'ora prima dell'inizio dell'evento.
Dopo tale orario sarà possibile acquistare i biglietti all'ingresso, se disponibili, esclusivamente in contanti.

--------------------

Acquistando un titolo d'ingresso per l'evento si ha diritto ad un posto singolo a sedere, non assegnato. Per agevolare le procedure di accesso alla platea, si chiede gentilmente agli spettatori di presentarsi alla location con almeno 15 minuti di anticipo rispetto all’inizio dell’evento.

In osservanza del Decreto N°166 del 07/09/2020 Regione Emilia-Romagna, le sedute saranno disposte rispettando il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli spettatori.

Si ricorda inoltre che all’aperto gli spettatori devono indossare la mascherina dall’ingresso fino al raggiungimento del posto e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento del deflusso. Al chiuso la mascherina va tenuta anche durante l’evento, avendo cura di rimetterla immediatamente dopo l’eventuale consumazione di cibi o bevande.

--------------------

Sarà la paura il tema della sesta edizione di DIG AWARDS, festival internazionale di giornalismo investigativo che si terrà a Modena dall’8 all’11 ottobre 2020, in una quattro giorni di proiezioni, incontri, momenti di formazione, mostre ed eventi aperti alla città. Il regista rumeno Alexander Nanau presiederà la formidabile giuria internazionale, che assegnerà i DIG Awards premiando, quest’anno per la prima volta, anche i migliori podcast d’inchiesta. Tra le tante novità, l’istituzione del Watchdog Award, conferito dal board di DIG a chi nel corso dell’anno si è battuto in difesa della qualità e dell’indipendenza del giornalismo.

DIG Festival 2020 è realizzato con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena e Fondazione di Modena; contribuiscono alla manifestazione anche l’Ordine dei Giornalisti, AbitCoop e Coop Alleanza 3.0. DIG Festival ha il patrocinio di Unimore – Università degli Studi di Modena. Si ringraziano per la collaborazione Fondazione Collegio San Carlo, Ago Modena Fabbriche Culturali, FEM Future Education Modena, VRMF Virtual Reality Movie Festival, D406, Sartoria Comunicazione, Laboratorio Aperto Ex Centrale AEM Modena, Festival loso a, Juta, Cinema Astra e Cineteca di Bologna.