Iliade, ovvero siamo tutti figli di Troia – Assaggi di Storie
Ospedaletto +
Martina Franca,via Orfanelli, 5
74015
Italia
Ospedaletto +

Organizzatore

Giuseppe Ciciriello, Piero Santoro

Iliade, ovvero siamo tutti figli di Troia – Assaggi di Storie

22 luglio 2021 - 21:00
Vendite terminate il 21/07/2021 - 15:25
Iliade, ovvero siamo tutti figli di Troia di Carticù con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro.
Spettacolo per massimo 30 persone.
Il costo del biglietto include la degustazione a tema preparate da il "Raccontacibi".
Evento sold out

Dettagli evento

L’Iliade, ovvero siamo tutti figli di Troia di e con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro.

Giovedì 22 luglio alle 21:00, nuovo appuntamento con "Assaggi di storie" la rassegna teatrale dell’Ospedaletto: L’Iliade ovvero siamo tutti figli di Troia con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro accompagnato dalle prelibatezze a tema preparate dal il "Raccontacibi".
Spettacolo per massimo 30 persone
Costo 15,00 Euro

Ché nell'uom pose il Fato alma sofferente….
Dalla notte dei tempi l’uomo racconta e ascolta storie. Ed è proprio raccontando e immaginando che struttura il suo sapere e la sua coscienza.
Secondo il mito i principi dell’Ellade, guidati da Agamennone, re di Micene, arrivarono sulle sponde di Tracia per riprendersi la bella Elena e, dopo aver assediato per nove anni la Sacra Ilio, la distrussero dandola alle fiamme. Una guerra lontana e antica che ancora vive dopo millenni nel nostro immaginario come archetipo di tutte le guerre. Una storia prepotente che sembra ripetersi nel tempo, inesauribile e insensata, senza memoria di sé.
Come moderni aedi, un narratore e un musicista per raccontare di una guerra che si svolge, come un filo teso dal fato, fra le passioni e le fragilità di uomini e dèi, intrecciando le loro esistenze in una storia epica senza tempo.
La metrica omerica è affidata ai suoni di Piero Santoro, mentre Giuseppe Ciciriello presta corpo e voce al racconto della “storia di tutte le guerre” con una narrazione retta da gesti semplici ma al contempo evocativi.
Assaggi di storie" è un ciclo di spettacoli all'interno della rassegna "Alla Ricerca del Tempo perduto" sostenuta grazie al bando "Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili” e finanziata nell’ambito dell’avviso “Spazi di prossimità”