Manco Fossi Laura Chiatti – 5 maggio 2019
Teatro Garbatella
00154 Roma,Piazza Giovanni da Triora, 15
00154
Italia
Teatro Garbatella

Organizzatore

Manco Fossi Laura Chiatti – 5 maggio 2019

5 maggio 2019 - 18:00
Esilarante one woman show scritto, diretto ed interpretato da Danila Stalteri, con la partecipazione in video di Fabio Ferrari, Pia Engleberth e Pietro de Silva.
Tipologia Biglietto termine vendite prezzo
Tipologia Biglietto: Early Bird termine vendite: 25/04/2019 23:55 prezzo: 15,00
Tipologia Biglietto: Intero termine vendite: 05/05/2019 17:00 prezzo: 18,00
Tipologia Biglietto: Ridotto termine vendite: 05/05/2019 17:00 prezzo: 12,00

Potrai selezionare la tipologia di biglietto dopo aver scelto i posti sulla mappa dei posti.

I prezzi sopra indicati non includono le seguenti commissioni: € 0,50 commissione fissa (una volta per biglietto), 2% commissione variabile, e la commissione del processore di pagamento, che varia tra 1,0% + €0 e 1,4% + €0,25 a secondo del metodo che sceglierai. Puoi leggere ulteriori informazioni sui nostri prezzi qui.

Se hai un codice coupon, puoi inserirlo qui.

Dettagli evento

... Manco fossi Laura Chiatti…" ha debuttato in prima nazionale nel maggio 2015 al Teatro dei Differenti di Barga (Lucca) ed ha partecipato alla rassegna "Terra d'arte" organizzata in Molise dal Ministero dei Beni Culturali (con una vera e propria minitournèe in diversi teatri della regione, tra cui il Teatro Savoia di Campobasso); è stato inoltre in scena a Milano al Teatro Stabile di Innovazione OutOff. A Roma ha partecipato nel 2015 alla rassegna dell'Estate Romana "Gazometro 3.0" e nel 2016 ha vinto (tra più di 80 compagnie) il Premio per la categoria Migliore Attrice nella sezione Monologhi Femminili della rassegna Roma Comic Off.
Il 10 ottobre 2016 lo spettacolo è andato in scena con una replica straordinaria di beneficenza al prestigioso Globe Theatre di Roma diretto da Gigi Proietti.

Uno spettacolo coraggioso, divertente e vero sul mondo dello spettacolo che rivela Danila Stalteri vero animale da palcoscenico: ironica, simpatica, bravissima oltre che bella. La protagonista ripercorre storie autobiografiche raccontando tutte le disavventure comiche, linguistiche e interpretative con cui si è trovata a fare i conti durante il suo percorso professionale. “… manco fossi Laura Chiatti è una commedia brillante a tratti amara che racconta le (dis) avventure di una ragazza che vorrebbe solo riuscire a realizzare il suo sogno di fare l'attrice nonostante non sia un “nome”. “Che promesse grandi che fai. È per deludenti meglio!”: se l’avessero scritta i fratelli Grimm questa favola moderna comincerebbe così; chi sceglie di fare l'attore conosce bene il suono delle porte sbattute in faccia e il sapore delle promesse non mantenute, ma Danila Stalteri decide di raccontare la sua favola con sincerità e molta, moltissima ironia. In poco più di un'ora il pubblico, grazie alla capacità di trasformista della protagonista, conoscerà un enigmatico pedagogo teatrale russo, un'insegnante americana dai metodi alquanto bizzarri; gli scalcagnati clienti di una sala scommesse; aspiranti attrici che partecipano a workshop al limite della psicosi; attori in cerca di lavoro che approfittano del funerale di una persona famosa per consegnare foto e curriculum ai presenti; il mondo delle comparse delle opere liriche, costrette a indossare costumi, parrucche e maschere fantozzianamente improbabili. Il tutto intermezzato dalle telefonate di una mamma petulante che la vorrebbe “sistemata”; un agente-playboy che la chiama solo per suggerire interventi di chirurgia estetica ed insinuare profferte sessuali; un amico commediografo che le suggerisce delle “strategie” per diventare famosa (diventare vegana, adottare un bambino a distanza, fare un servizio fotografico strappalacrime in un paese devastato dalla guerra, ma soprattutto entrare in una delle grandi “lobby” che sarebbero ai vertici del cinema italiano).
Cantando e ballando sui fili di questa grande ragnatela in cui tutti sembrano volerla intrappolare, la protagonista con orgoglio – ma anche tanta umiltà – ci mette di fronte ad un finale aperto in cui ciascuno potrà trarre le proprie conclusioni. Gli spunti per riflettere sono tanti.

Prezzi dei biglietti:
Intero: € 16,00 + € 2 di prevendita
Ridotto (over 60, bambini fino a 11 anni e disabili): € 10,00 + € 2 di prevendita
Early Bird (SOLO FINO AL 25 APRILE 2019): € 13,00 + € 2 di prevendita

Condizioni di uso degli acquisti online:
I biglietti acquistati online non possono essere rimborsati o annullati, a meno che l'evento non venga completamente annullato.