Merende _ my mouths are my body
Angelo Mai - Giardino
Roma,via delle Terme di Caracalla, 55
00153
Italia
Angelo Mai

Organizzatore

Groovyera

Merende _ my mouths are my body

29 Ottobre 2023 - 18:00
Vendite Online Terminate
Le mie bocche sono molteplici e aperte, ingoiano. Sono corpo vitale che mangia e si nutre, che non vuole smettere di dire.

Dettagli evento

h. 18.30 RAVING (NERO Editions) con McKenzie Wark, Liryc Dela Cruz, Laura Tripaldi, Fede Morini
h. 19.30 CLIMAVORE con Cooking Sections, curato da Sara Alberani con la partecipazione di Diletta Bellotti e Barikamà
h. 20.30 CLIMAVORE Menu, Eating Together, in collaborazione con Angelo Mai
h. 20.30 𝙎𝙊𝙐𝙉𝘿, con LAFAWNDAH (dj set), BUNNY DAKOTA (dj set)
𝕧𝕚𝕖𝕟𝕚 𝕡𝕣𝕖𝕤𝕥𝕠 𝕦𝕝𝕥𝕚𝕞𝕠 𝕚𝕟𝕘𝕣𝕖𝕤𝕤𝕠 𝟚𝟛 𝕖 𝟛𝟘
7 EURO + TESSERA ARCI 23/24 (La quota sociale 23/24 è di 8 euro ed è valida fino al 30 settembre 2024). Scarica la App ARCI per pre-tesserarti https://tessera-arci.it/ maggiori info in basso
*****
Le mie bocche sono molteplici e aperte, ingoiano. Sono corpo vitale che mangia e si nutre, che non vuole smettere di dire.
All'interno dell'unico corpo di Merende la materia rave transfemminista e queer di McKenzie Wark, invitata da NERO Editions, incontra le forme di adattamento al clima e al cibo di CLIMAVORE by Cooking Sections, per "danzare tra le rovine del capitale al collasso" e nutrirsi all'interno di "paesaggi alimentari mutevoli".
Al termine delle conversazioni, Angelo Mai propone una serie di CLIMAVORE menù.
Special guest nel suono l’artista e sperimentatrice LAFAWNDAH.
******************************************************************
𝘿𝙀𝙉𝙏𝙍𝙊 𝙇'𝙐𝙉𝙄𝘾𝙊 𝘾𝙊𝙍𝙋𝙊 𝘿𝙄 𝙈𝙀𝙍𝙀𝙉𝘿𝙀 𝙏𝙐𝙏𝙏* 𝙋𝙊𝙎𝙎𝙊𝙉𝙊 𝙀𝙎𝙋𝙍𝙄𝙈𝙀𝙍𝙀 𝙇𝙀 𝙋𝙍𝙊𝙋𝙍𝙄𝙀 𝙄𝘿𝙀𝙉𝙏𝙄𝙏𝘼̀ 𝙈𝙐𝙇𝙏𝙄𝙋𝙇𝙀, 𝙉𝙀𝙇 𝙍𝙄𝙎𝙋𝙀𝙏𝙏𝙊 𝘿𝙄 𝙌𝙐𝙀𝙇𝙇𝙀 𝘼𝙇𝙏𝙍𝙐𝙄 𝙀 𝘿𝙀𝙇𝙇𝙊 𝙎𝙋𝘼𝙕𝙄𝙊 𝙄𝙉 𝘾𝙐𝙄 𝙎𝙄 𝙈𝙐𝙊𝙑𝙊𝙉𝙊.
𝙉𝙊 𝙍𝘼𝘾𝙄𝙎𝙈, 𝙉𝙊 𝙎𝙀𝙓𝙄𝙎𝙈, 𝙉𝙊 𝙃𝘼𝙍𝘼𝙎𝙎𝙈𝙀𝙉𝙏,
𝙉𝙊 𝙊𝙈𝙊𝙏𝙍𝘼𝙉𝙎𝙋𝙃𝙊𝘽𝙄𝘼, 𝙉𝙊 𝘼𝙂𝙀𝙄𝙎𝙈, 𝙉𝙊 𝘼𝘽𝙇𝙀𝙄𝙎𝙈,
𝙉𝙊 𝘽𝙊𝘿𝙔𝙎𝙃𝘼𝙈𝙄𝙉𝙂, 𝙉𝙊 𝙃𝘼𝙏𝙀.
𝙉𝙊 𝙎𝙃𝙊𝙀𝙎 𝙉𝙊 𝙈𝘼𝘾𝙃𝙊𝙎
𝗜𝗻𝗱𝘂𝘀𝘁𝗿𝗶𝗮 𝗜𝗻𝗱𝗶𝗽𝗲𝗻𝗱𝗲𝗻𝘁𝗲 Industria Indipendente è un collettivo di arti performative e visive fondato da Erika Z. Galli e Martina Ruggeri.
Negli anni attraversano linguaggi e pratiche differenti: dalla creazione di performance a happening di lunga durata, a installazioni e scritture per il teatro, musei, spazi indipendenti e non convenzionali.
Ogni apparizione di Industria Indipendente plasma una dimensione differente, attivando e intrecciando di volta in volta scrittura e performatività e dove la pratica del tatuaggio e della trasmissione di saperi si mescola alla musica live e ai dj-set.
A prescindere dalle materie e dalle pratiche di cui si nutrono, i loro lavori articolano alcune riflessioni: il rapporto tra essere umano e natura, la dimensione del tempo “improduttivo”, la costruzione di mondi alternativi e finzionali in cui generare comunità e alleanze, il continuo rovesciarsi e ricrearsi di identità individuali e collettive.
https://www.instagram.com/industriaindipendente_/
𝗠𝗘𝗥𝗘𝗡𝗗𝗘 Le Merende sono una festa, un happening, un luogo, un altrove attraverso il quale prendersi cura di noi stess*, del nostro tempo e della realtà in cui ogni volta ci troviamo ad operare. Un’occupazione temporanea dello spazio nella quale è il principio della condivisione, della gratuità e dell’offerta a modellare la pratica artistica, in un settore e in un orizzonte sociale in cui è il denaro – o meglio, la sua mancanza strutturale – a determinare percorsi creativi e professionali. Merende è anche un collettivo variabile di persone, artist* che preparano e attivano lo spazio pronto per essere aperto al pubblico.
Merende nasce nella primavera del 2018, e da allora è progetto residente all’Angelo Mai (Roma).
Tra i luoghi in cui è stato ospitato: Santarcangelo Festival (Luglio 2022, Santarcangelo) / Short Theatre Festival ( Settembre 2022, Roma)/ Nobody’s Indiscipline Party (COX, dicembre 2019, Milano)/Teatro India (Festa India, settembre 2019, Roma)/ Giacimenta (giugno 2019, Matera Capitale della cultura)/ ITZ ( maggio 2018, Berlino).
Tra le special guest: Moor Mother, Baby Dee, Deux Control, Cakes Da Killa, Jack Halberstam, Front De Cadeaux, Eva Geist, Ilenia Caleo, BNSSR, Steve Pepe, Yva & Toy George, OpaOpa aka Invasioni Balcaniche, Hugo Sanchez, Matteo Islandezu, TOMBOYS DON’T CRY, Dj Dani, J.A., Justine Forever, Tropicantesimo, Alien Alien.
https://www.instagram.com/merende_industriaindipendente/
https://www.mixcloud.com/merende/
𝗠𝗰𝗞𝗲𝗻𝘇𝗶𝗲 𝗪𝗮𝗿𝗸 è scrittrice e studiosa di teoria dei media, teoria critica e studi culturali. È autrice, tra gli altri, di Un manifesto hacker, Gamer Theory e Molecular Red. Insegna Media e Cultural Studies alla New School for Social Research di New York. Per la collana
Not ha pubblicato Il capitale è morto. Il peggio deve ancora venire.
𝗡𝗘𝗥𝗢 è una casa editrice internazionale dedicata all'arte, alla critica e alla cultura contemporanea. Fondata a Roma nel 2004, pubblica libri d'artista, cataloghi, edizioni e saggi.
NERO esplora immaginari presenti e futuri al di là di ogni campo formale, formato o codice – come le arti visive, la musica, la filosofia, la politica, l'estetica o le narrazioni di finzione – indagando ampiamente prospettive non convenzionali e visioni provocatorie per decifrare l'essenza di questa realtà in continua evoluzione
https://www.neroeditions.com
𝗖𝗢𝗢𝗞𝗜𝗡𝗚 𝗦𝗘𝗖𝗧𝗜𝗢𝗡𝗦 (Daniel Fernández Pascual & Alon Schwabe) è un duo di artisti dello spazio che ha fondato il proprio studio Cooking Sections a Londra nel 2013. Esplorano i sistemi che organizzano il mondo attraverso il cibo. Utilizzando installazioni e performance, la loro pratica basata sulla ricerca esplora la sovrapposizione dei confini tra arti visive, architettura, ecologia e geopolitica. Dal 2015 hanno lavorato a diverse iterazioni del progetto a lungo termine e localmente situato CLIMAVORE, che esplora come mangiare mentre gli esseri umani cambiano i climi. Nel 2016 hanno aperto The Empire Remains Shop, una piattaforma per speculare criticamente sulle implicazioni della vendita dei resti dell’Impero britannico oggi. Il loro ultimo libro Salmon: A Red Herring è pubblicato da isolarii (2020) in occasione dell'omonima mostra Art Now alla Tate Britain.
https://www.cooking-sections.com
𝗦𝗮𝗿𝗮 𝗔𝗹𝗯𝗲𝗿𝗮𝗻𝗶 è curatrice indipendente e attivista di base a Roma. Esprime la sua ricerca curatoriale in pratiche artistiche socialmente impegnate che riguardano comunità e spazi pubblici, concentrandosi su progetti a lungo termine. Dal 2019 fa parte del collettivo artistico Trampoline House (Copenaghen) per la giustizia di richiedenti asilo e rifugiate/i, di cui ha curato la partecipazione a documenta fifteen. Dal 2020 è co-fondatrice di LOCALES, collettivo curatoriale per la produzione di interventi site-specific e pratiche decoloniali nello spazio pubblico di Roma. Fa parte come attivista della piattaforma della società civile Mediterranea Saving Humans, ed è coinvolta in dibattiti e azioni per la giustizia climatica in relazione all'alluvione che ha colpito la sua città di origine, Faenza, nel 2023. 𝗟𝗔𝗙𝗔𝗪𝗡𝗗𝗔𝗛 (Yasmine Dubois): è artista, musicista, compositrice, performer e regista. I suoi album e i suoi EP – TAN, ANCESTOR BOY e THE FIFTH SEASON – hanno disegnato una nuova mappa della musica pop contemporanea. Ha girato il mondo in tournée come artista solista, reinventando costantemente la sua esperienza dal vivo per incorporare dimensioni imprevedibili di interplay e arte scenica. Attraverso le copertine dei suoi album, i video e le performance artistiche, ha insistito sulla musica come luogo di possibilità per la collaborazione e la drammaturgia collettiva, come dimostrano la sua serie di concerti Honey Colony e Fanfare For the Warriors.
La forte spinta di Lafawndah verso la narrazione e i metodi di lavoro collettivi può essere intravista anche in video autodiretti come Daddy and Joseph, insieme a lavori di immagini in movimento congiunti tra cui Le Malentendu con Caroline Poggi e Jonathan Vinel.
"La discesa di Inanna", lavoro previsto per il 2024, sarà il debutto di Lafawndah come regista d'opera.
https://soundcloud.com/lafawndah
**************************************
_____________________________________________________
INGRESSO RISERVATO AI/ALLe SOC3 ARCI. ALL’ ANGELO MAI è possibile rinnovare la tessera o iscriversi per la prima volta.
Se non sei ancora socia/o del nostro Circolo, per aiutarci nella procedura di ingresso ti invitiamo a effettuare il tesseramento online al link https://portale.arci.it/preadesione/angelomai/
o scaricando l’APP Arci puoi effettuare la domanda di preiscrizione, senza impegno, per poi ritirare la tessera direttamente al Circolo. Tramite l’app è anche possibile digitalizzare la tessera dopo il ritiro di quella cartacea. La quota sociale (2023/2024 ) è di 8 euro ed è valida fino al 30 settembre 2024 Con questa tessera puoi accedere ad un’intera stagione di attività, eventi e manifestazioni presso tutti gli oltre 4000 circoli Arci d’Italia e dà diritto a sconti e convenzioni che puoi consultare al link https://www.arci.it/convenzioni/ o direttamente sulla APP
NB SE NON HAI O DEVI RINNOVARE LA TESSERA TI CONSIGLIAMO DI VENIRE PRESTO PER AGEVOLARE L'INGRESSO

Altri eventi dello stesso organizzatore