MI SENTITE? – Borghi in Scena
Oria - piazza della Chiesa S. Sebastiano
Valsolda Frazione Oria,Via Fogazzaro
22010
Italia

Organizzatore

Bano Ferrari

MI SENTITE? – Borghi in Scena

10 ottobre 2020 - 17:00
Vendite terminate il 10/10/2020 - 15:00
Testo di Sebastiano Ruiz Mignone
Regia di Bano Ferrari
con Bano Ferrari che con delicatezza mette in scena l'omonimo libro di Sebastiano Ruiz Mignone.
Una scena bianca come la neve. Ovattata e morbida.

Dettagli evento

Hans Ritz afferma che "la maggior parte dei bambini piccoli percepisce la morte come una temporanea sparizione". Già... E, così, un ragazzino può figurarsi anche la propria morte come una specie di gioco a nascondino tra gli oggetti conosciuti e le porte socchiuse della casa. Aspettando il rientro della mamma o del papà; e sentendosi, all'inizio, quasi divertito della nuova situazione d'invisibilità. Come se fosse diventato, finalmente, un super-eroe dei fumetti.
La storia di Andrea, raccontata con poesia e tatto da Sebastiano Ruiz Mignone, è esattamente questo: è il racconto della morte di un bambino con gli occhi dello stesso bambino. Un racconto sospeso in una scena bianca di neve, dove la consapevolezza scivola in un mare di sensazioni ovattate. Galleggiando nel silenzio, come nell'acqua di una piscina o nel ricordo vago del dolore.
Le domande ad Andrea vengono in mente, certo. E si chiede perché i genitori, tornati a casa, non lo chiamino. Perché non lo sentano... Ma il racconto rimane volutamente legato a un filo sottile d'aquilone, dove - con un gioco inverosimile e più grande di lui - Andrea tenta di riempire l'incolmabile vuoto lasciato; ma dove, soprattutto, ogni parola ha un peso specifico da valutare, ritmi rarefatti e pause da rispettare. Una musica fatta di equilibri perfetti e maturi tra detto e non detto, tra i colori vivi dei ricordi e le tinte sfumate di un presente frastornato, sospeso, addormentato. Morto e non ancora - mai! - sepolto.

Partner