Pitecus – 05/08/2021 – Sulmona (AQ) – UNICA DATA IN ABRUZZO
Palazzo San Francesco
Sulmona,Via Panfilo Mazara
67039
Italia
Teatro Maria Caniglia - Sulmona

Organizzatore

Antonio Rezza

Pitecus – 05/08/2021 – Sulmona (AQ) – UNICA DATA IN ABRUZZO

5 agosto 2021 - 21:00
Pitecus, spettacolo di Flavia Mastrella Antonio Rezza con Antonio Rezza è il racconto di storie di tanti personaggi, un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato, Una produzione RezzaMastrella - Teatro Vascello - UNICA DATA IN ABRUZZO
Tipologia Biglietto Fine vendite prezzo
Tipologia Biglietto: PLATEA - INTERO Fine vendite: 05/08/2021 20:00 prezzo: 20,00
Tipologia Biglietto: PLATEA - RIDOTTO Fine vendite: 05/08/2021 20:00 prezzo: 18,00

Potrai selezionare la tipologia di biglietto dopo aver scelto i posti sulla mappa dei posti.

anche noi di OOOH.Events applichiamo delle (piccole) commissioni di servizio: troverai il dettaglio nella pagina seguente

Se hai un codice coupon, puoi inserirlo qui.

Dettagli evento

Teatro Maria Caniglia - Stagione di prosa 2021

"Pitecus" - UNICA DATA IN ABRUZZO

di Flavia Mastrella Antonio Rezza,con Antonio Rezza
Quadri di scena Flavia Mastrella(mai), scritto da Antonio Rezza
Assistente alla creazione Massimo Camilli
Tecnica Daria Grispino
Organizzazione generale Stefania Saltarelli
Macchinista Andrea Zanarini
Una produzione RezzaMastrella - TSI La Fabbrica
dell’Attore Teatro Vascello

PITECUS racconta storie di tanti personaggi, un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici ed aggressivi anche argomenti delicati. Non esistono rappresentazioni positive, ognuno si accontenta, tutti si sentono vittime, lavorano per nascondersi, comprano sentimenti e dignità, non amano, creano piattume e disservizio.
Uno spettacolo che analizza il rapporto tra l'uomo e le sue perversioni: laureati, sfaticati, giovani e disperati alla ricerca di un occasione che ne accresca le tasche e la fama, pluridecorati alla moralità che speculano sulle disgrazie altrui, vecchi in cerca di un'identità che li aiuti ad ammazzare il tempo prima che il tempo ammazzi loro, persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali.

Antonio Rezza e Flavia Mastrella: Leoni d’oro alla carriera La Biennale di Venezia 2018

"Micidiali. Poetici. Travolgenti", La Repubblica
"Una delle opere più acclamate del duo RazzMastrella.", Romatoday
"Un formidabile duo premiato con il Leone d'Oro alla carriera 2018.", Ansa