MICHELANGELO ENTANGLED N.2
Teatro dell'Unione
01100 VITERBO,Piazza Giuseppe Verdi
01100
Italy

MICHELANGELO ENTANGLED N.2

5 October 2018 - 14:30
Sales ended at 05/10/2018 - 14:45
L’installazione “Michelangelo Entangled n. 2”, dedicata a Michelangelo Buonarroti e a Carlo Vincenti, sfoca, grazie al community writing, la linea di discrimine tra artisti e spettatori e trasforma la Città di Viterbo in un grande crittogramma
Ticket type Sale date Price Quantity
Ticket type: MICHELANGELO ENTANGLED N.2 Sale date: Ended on 10/05/2018 14:45 Price: 3.00 Quantity:

The prices above don't include the following fees: € 0.50 flat fee (once per ticket), 2% variable fee and the gateway fees, which vary from 1.0% + €0 to 1.4% + €0.25 depending on the payment method chosen. Click here for more info.

Event details

L’installazione “Michelangelo Entangled n. 2”, dedicata a Michelangelo Buonarroti e a Carlo Vincenti, sfoca, grazie al community writing, la linea di discrimine tra artisti e spettatori e trasforma la Città di Viterbo in un grande crittogramma aprendo il Teatro dell’Unione a una visita inedita per un’intera giornata. È un rito comunitario che sfida la comunità sulla questione della dimenticanza e della solitudine mettendo insieme drammaturgia, fotografia e installazione.

Gian Maria Cervo (Italia) è uno dei drammaturghi italiani più attivi e rappresentati a livello globale. Notato quindici anni fa per il suo stile personale al Festival Sitges Teatre Internacional in Spagna dal collega tedesco Roland Schimmelpfennig, è stato poi nominato da Andreas Beck autore in residenza della Deutsches Schauspielhaus in Hamburg, per la stagione 2001-2002. I suoi testi sono stati rappresentati in alcuni dei maggiori Teatri e Festival d’Europa, in vari prestigiosi teatri russi e sono stati messi in scena da noti registi inglesi e americani. Nel 2013 Cervo è stato il primo autore italiano dopo Goldoni, Pirandello e Dario Fo ad essere messo in scena dalla Shanghai Theatre Academy, la più prestigiosa istituzione teatrale in Cina. Tra le sue opere più recenti “Call Me God” scritta a 8 mani con Marius von Mayenburg, Albert Ostermaier e Rafael Spregelburd (Teatro Argentina di Roma, Residenz Theater di Monaco di Baviera, Deutsches Theater di Berlino, Museumsquartier Vienna, Meyerhold Center di Mosca), “L’uomo più crudele” (Piccolo Teatro di Milano, Burgtheater di Vienna, Teatro Eliseo di Roma, poi trasposta in graphic novel dal cartoonist Enrico D’Elia e ripresa nel 2017 dal Teatro Reale di Zetski Dom del Montenegro), “Tra il naso e il cielo” da Pirandello (Teatro del Dramma di Tobolsk, Shanghai Theatre Academy), “Il colore del sole” da Camilleri (Piccolo Teatro di Milano). Nel 1997 ha fondato il Festival di drammaturgia contemporanea “Quartieri dell’Arte”, di cui mantiene ancora oggi la direzione artistica.

di Gian Maria Cervo
Con Giulia Basel e Anna Paola Vellaccio
Collaborazione alla curatela Marcello Carriero e Federico Meschini
Coproduzione La Dramaturgie e Florian Metateatro
PRIMA MONDIALE