CHIMERA – Adelaide Bernardini nel centocinquantenario dalla nascita
PIAZZA DEI PRIORI
NARNI,Piazza dei Priori
05035
Italia

Organizzatore

Maria Luisi

CHIMERA – Adelaide Bernardini nel centocinquantenario dalla nascita

18 giugno 2022 - 16:00
Vendite chiuse il 18/06/2022 - 15:00
Adelaide Bernardini nel centocinquantenario dalla nascita.
Incontro con la professoressa Maria Luisi.
Le vendite online sono terminate ma prova a chiamare la Casa dello Spettatore al 334

Dettagli evento

Adelaide Bernardini nacque in Umbria, a Narni, il 21 maggio del 1872 da
Napolione, “guardiano carcerario”, e da Filomena Tei, ma trascorse la
maggior parte della sua vita a Catania. Fin da giovanissima scrisse
poesie e novelle e, in seguito, si cimentò anche nei romanzi. Fra i suoi
scritti ricordiamo: Colei che tradiva, Barca nova, La vita urge, L’altro dissidio,
La signora Vita e la signora Morte. Fu collaboratrice di varie testate
tra le quali Il Fanfulla della Domenica, Giornale d’Italia, L’Ora e altri giornali
che si occupavano di tematiche inerenti al mondo femminile come
Cordelia e La Donna.
Appena ventenne lasciò Narni. A Roma, dopo una delusione d’amore,
tentò il suicidio. La stampa del tempo riportò questo fatto di cronaca e lo
scrittore siciliano Luigi Capuana, colpito dalla vicenda, volle incontrare
Adelaide. Iniziò per lei così una nuova vita, con un trasferimento in Sicilia
e con una cospicua produzione letteraria. Nel 1908 il famoso scrittore e la
meno nota scrittrice si sposarono, ma la fama di lei iniziò a crescere e,
contemporaneamente, crebbe anche l’ostilità nei suoi confronti...
La professoressa Maria Luisi ci accompagna alla scoperta di una illustre
narnese, per troppo tempo dimenticata.
Durata 50'