PIRANDELLO: DUE ATTI UNICI
Palazzo delle Feste - Sala Viglione
Bardonecchia,Piazza Valle Stretta 1
10052
Italia
Accademia dei Folli compagnia di musica - teatro

Organizzatore

Accademia dei Folli

PIRANDELLO: DUE ATTI UNICI

12 Maggio 2023 - 14:30
Vendite Online Terminate
Cecè e La morsa

Dettagli evento

CECÈ
Cecè è una commedia in un atto unico scritta da Luigi Pirandello nell'estate del 1913. La prima rappresentazione si ebbe il 14 dicembre del 1915 a Roma.
La commedia narra la storia di un viveur, Cecè, capace di imbrogliare la gente senza farsi alcuno scrupolo. Un umorismo quindi che si potrebbe definire cinico per il sottofondo di situazioni ambigue ed immorali da cui si sviluppa.
Cecè è il tipico figlio del nostro tempo, esemplare di quel mondo parassita di clientele politiche che ormai, per abitudine e cinismo, non è nemmeno più avvertito come immorale.
Con spudorata allegria, Cecè imbroglia sia il commendator Squatriglia, che per i suoi loschi traffici di appaltatore, è venuto a ringraziarlo per un favore ottenuto, sia Nadia, una giovane dai facili costumi, che possiede delle cambiali dell'imbroglione che con una serie di stratagemmi riuscirà a riprendersele.

LA MORSA
La morsa è, come dice lo stesso autore, un «epilogo in un atto», scritto nel 1892.
La vera protagonista è Giulia, donna sincera e appassionata, che si trova all'epilogo della sua relazione adulterina con l'amante Antonio. Il marito Andrea ha scoperto i due amanti e vuole vendicarsi di entrambi stringendoli in una morsa di accuse.
In un dialogo serrato con la moglie, Andrea finge all'inizio di non sapere nulla ma con un incalzante gioco di allusioni e mezze parole, all'improvviso rivela la sua scoperta e violentemente incalza la moglie sopraffatta ed attonita, incapace di difendersi dalle accuse del marito, pure lui in fondo colpevole per averla trascurata.
Giulia rimane sola di fronte alla volontà di vendetta di Andrea perché le viene a mancare anche il sostegno dell'amante Antonio che vigliaccamente l'abbandona alla furia del marito.
Andrea caccia la moglie di casa proibendole di vedere per l'ultima volta i suoi figli e quando Giulia, che pure dice di continuare ad amarlo, disperata minaccia di uccidersi con indifferenza la incita a farlo.

Altri eventi dello stesso organizzatore

Vendite terminate
24 Aprile 2024
Sacrario dei Martiri del Martinetto, torino
Vendite terminate
24 Aprile 2024
Sacrario dei Martiri del Martinetto, torino
13 Luglio 2024
Lungo Lago Meina, Meina
23 Luglio 2024
San Colombano, Briga Novarese
27 Luglio 2024
Villa Cucchetta, Dormelletto
28 Luglio 2024
Castello dal Pozzo, Oleggio Castello
23 Novembre 2024
Ex Società Operaia, Lesa
24 Novembre 2024
Sala Polivalente, Dormelletto